Dizionario del gioiello italiano del XIX e XX secolo

Camillo Bertuzzi. Designer di gioielli

Gioielli e gioiellieri di Valenza

Valenza ou la joaillerie italienne

Gioielli. Collezioni etnografiche subalpine

La tradizione preziosa

L'Oro e la Memoria

Saverio Cavalli

Melchiorre & C.

Il bestiario prezioso di Frascarolo & C.

Gioielli in Italia N.5

Gioielli in Italia N.4

Gioielli in Italia N.3

Gioielli in Italia N.2

Gioielli in Italia N.1

Passione civile, arte e politica

  •  

  • Pendente con catena e anelli, 1910-1925

  • Collana, 1910-1920

  • Spilla, 1930 ca.

  • Spilli da cravatta, 1900-1920

  • Spille a barretta, 1920-1930

  • Due borsette, 1900 ca.

 

Melchiorre & C.

Dal 1873 al 1933

 

2008, Alessandria, Viscardi

 

Vincenzo Melchiorre (1845-1925), accanto ad Augusto Castellani, è il primo orafo italiano ad essere insignito nel 1912 della Croce al Merito del Lavoro: "maestro dell'oro raggiante e d'ogni virtuosa eleganza la fama di Melchiorre passa dalla reggia alla piccola casa di provincia, considerata come d'uomo che oltre ad avere illustrato la città natia è stato prezioso cooperatore al buon nome dell'artistica industria dell'ornamento in Italia". La fabbrica da lui fondata a Valenza nel 1873, la Melchiorre & C., è stata per sessant'anni un modello manifatturiero di produzione, di gestione e di distribuzione all'avanguardia nel panorama  italiano. Alla perspicacia e alla tenacia di questo orafo imprenditore si deve non solo la nascita del distretto di Valenza ma anche il fattivo impegno alla creazione di una industria orafa nazionale.    

A cura di Lia Lenti

Testi di Ugo Melchiorre, Vincenzo Melchiorre, Rossella Capuano, Lia Lenti, Germano Buzzi

Pagine 96, 62 immagini a colori e in bianco/nero

Collana: N. 2, Quaderni For.Al - Scola Orafa Vincenzo Melchiorre, Valenza

 

Melchiorre & C.

Dal 1873 al 1933

 

2008, Alessandria, Viscardi

 

Vincenzo Melchiorre (1845-1925), accanto ad Augusto Castellani, è il primo orafo italiano ad essere insignito nel 1912 della Croce al Merito del Lavoro: "maestro dell'oro raggiante e d'ogni virtuosa eleganza la fama di Melchiorre passa dalla reggia alla piccola casa di provincia, considerata come d'uomo che oltre ad avere illustrato la città natia è stato prezioso cooperatore al buon nome dell'artistica industria dell'ornamento in Italia". La fabbrica da lui fondata a Valenza nel 1873, la Melchiorre & C., è stata per sessant'anni un modello manifatturiero di produzione, di gestione e di distribuzione all'avanguardia nel panorama  italiano. Alla perspicacia e alla tenacia di questo orafo imprenditore si deve non solo la nascita del distretto di Valenza ma anche il fattivo impegno alla creazione di una industria orafa nazionale.    

A cura di Lia Lenti

Testi di Ugo Melchiorre, Vincenzo Melchiorre, Rossella Capuano, Lia Lenti, Germano Buzzi

Pagine 96, 62 immagini a colori e in bianco/nero

Collana: N. 2, Quaderni For.Al - Scola Orafa Vincenzo Melchiorre, Valenza

 

Copyright Tutti i diritti riservati | p.iva 02486930064