• Dizionario del gioiello italiano del XIX e XX secolo

• Camillo Bertuzzi. Designer di gioielli

• Gioielli e gioiellieri di Valenza

• Valenza ou la joaillerie italienne

• Gioielli. Collezioni etnografiche subalpine

• La tradizione preziosa

• L'Oro e la Memoria

• Saverio Cavalli

• Melchiorre & C.

• Il bestiario prezioso di Frascarolo & C.

• Gioielli in Italia N.5

• Gioielli in Italia N.4

• Gioielli in Italia N.3

• Gioielli in Italia N.2

• Gioielli in Italia N.1

• Passione civile, arte e politica

  •  

  • Spadini a raggiera con spuntone, orado della Valsesia, prima metà del XiX sec.

  • Spadini e cercine, orafo Carlo Savini, secondo quarto del XIX sec.

  • Reticelle, orafi vercellesi, seconda metà del XIX sec.

  • Ghirlanda e raggiera, orafi vercellesi, seconda metà del XIX sec.

 

Gioielli. Collezioni etnografiche subalpine

 

2003, Torino, Ages Arti Grafiche

 

Catalogo della mostra (Rivoli, Casa del Conte Verde, 14 dicembre 2003 - 21 marzo 2004 / Valenza, Centro Comunale di Cultura, 3 aprile - 30 maggio 2004). Il gioiello popolare piemontese, argomento preso in considerazione dagli studi etnografici già nei primi decenni del XX secolo, ritorna ad essere, dopo un secolo, oggetto di studi specialistici volti ad indagare le caratteristiche intrinseche dei manufatti e dei luoghi di produzione. Il fenomeno del collezionismo che all'inizio del secolo scorso lo ha investito e ha condotto alla creazione di importanti nuclei museali a Torino, Vercelli, Biella, Cuneo e Firenze, viene riconosciuto come elemento unificante e patrimonio collettivo nella creazione di valori condivisi e di identità di territorii.         

 A cura di Lia Lenti e Francesca Gandolfo.

Testi di Francesca Gandolfo, Lia Lenti, Sara Piccolo Paci, Gian Paolo Gri, Silvana De Santis, Pagtrizia Bellardone, Enrica Ballaré, Livio Mano, Annarita Caputo, Caterina Thellung, Anna Rosso.

Pagine 155, immagini a colori e in bianco/nero

 

Gioielli. Collezioni etnografiche subalpine

 

2003, Torino, Ages Arti Grafiche

 

Catalogo della mostra (Rivoli, Casa del Conte Verde, 14 dicembre 2003 - 21 marzo 2004 / Valenza, Centro Comunale di Cultura, 3 aprile - 30 maggio 2004). Il gioiello popolare piemontese, argomento preso in considerazione dagli studi etnografici già nei primi decenni del XX secolo, ritorna ad essere, dopo un secolo, oggetto di studi specialistici volti ad indagare le caratteristiche intrinseche dei manufatti e dei luoghi di produzione. Il fenomeno del collezionismo che all'inizio del secolo scorso lo ha investito e ha condotto alla creazione di importanti nuclei museali a Torino, Vercelli, Biella, Cuneo e Firenze, viene riconosciuto come elemento unificante e patrimonio collettivo nella creazione di valori condivisi e di identità di territorii.         

 A cura di Lia Lenti e Francesca Gandolfo.

Testi di Francesca Gandolfo, Lia Lenti, Sara Piccolo Paci, Gian Paolo Gri, Silvana De Santis, Pagtrizia Bellardone, Enrica Ballaré, Livio Mano, Annarita Caputo, Caterina Thellung, Anna Rosso.

Pagine 155, immagini a colori e in bianco/nero

 

Copyright © Tutti i diritti riservati | p.iva 02486930064